top of page

TAKE ACTION!


Iniziamo l'anno così: in azione! Il motivo lo spiega il preside, prof. Erba, nella sua lettera alle famiglie e agli studenti. Potete leggerla qui.


Carissimi genitori

Iniziamo il nuovo anno scolastico con questo incipit “dinamico”.

Vorremmo infatti subito aiutarci a reagire alla tentazione di fermarsi, di arrendersi alla convinzione che ci sia qualcosa di sbagliato in noi. Scoprirsi in azione è sempre stimolante ed è quello che rende appagante la vita, il nostro lavoro e, per i ragazzi, lo studio.

Un assaggio del percorso che intraprenderemo a scuola nei primi tre giorni di attività, però, ci piacerebbe poterlo offrire anche a voi, anche se sappiamo bene che di getto non vi viene proprio da esultare alla proposta. Vi chiediamo però di arrivare fino in fondo alla lettura prima di rinunciare.

Nel corso delle serate del 6 e 7 settembre riproporremo in parte a tutti voi quanto vissuto al mattino dai ragazzi attraverso due incontri a cui seguirà un’apericena offerta da sponsor e benefattori del Parini, a cui siete tutti invitati. E già qui potrebbe esserci un primo importante motivo di giubilo: non dovete preparare la cena (i ragazzi si arrangeranno!).

Per capire a fondo quello che vi aspetta però, dovete per qualche istante avvicinarvi alle fatiche quotidiane dei vostri figli ritornando indietro nel tempo per un piccolo ripasso di alcune nozioni di fisica necessarie per introdurci nei temi descritti.

Lo spunto per dare inizio alle danze di quest’anno, infatti, lo abbiamo trovato in un ambito in cui nessuno prima d’ora aveva, per questo tipo di cose, osato avventurarsi:

LE LEGGI FISICHE DELLA DINAMICA NEWTONIANA rilette alla luce delle dinamiche umane osservate in un effervescente Liceo nel cuore della Brianza.

· Primo principio: “Un corpo in movimento, se non incontra forze interferenti, persevera nel suo stato di moto rettilineo uniforme”. È chiaro: NON C’E’ NIENTE IN ME CHE PUO’ IMPEDIRMI DI ANDARE AVANTI. VADO GIA’ BENE COSI’!

· Secondo Principio: “La variazione della quantità di moto di un corpo è direttamente proporzionale alla forza impressa su di esso”. Ma certo: QUANTO PIU’ POTENTE E VERA È LA FORZA DELLA RELAZIONE TRA NOI, TANTO PIU’ SI ACCENDERA’ LA NOSTRA UMANITA’.

· Terzo principio: “A un’azione è sempre opposta un’uguale reazione”. L’effetto che osserviamo però è differente perché il corpo di massa maggiore subirà un’accelerazione minore mentre quello di massa minore reagirà con un’accelerazione maggiore. È esattamente quello che accade nella vita; LA STESSA AZIONE PROVOCA UNA REAZIONE CORRISPONDENTE MA CON UNA MANIFESTAZIONE DIVERSA A SECONDO DELLE CARATTERISTICHE, DEI TALENTI, DELLE SENSIBILITA’ DI OGNUNO.

Niente male non è vero? Ognuna delle tre prime giornate di scuola sarà vissuta alla luce di questi tre semplici principi attraverso incontri e attività che siamo certi potranno essere molto coinvolgenti.

LA PROPOSTA PER VOI SARA’ QUINDI LA SEGUENTE:

6 SETTENBRE ORE 18:45 c/o il Liceo Parini

Incontro dal titolo: NON C’E’ NULLA DI SBAGLIATO IN ME

Con Enrico Craighero padre di due gemelli con disabilità

7 SETTEMBRE ORE 18:45 c/o il Liceo Parini

Incontro dal titolo:

IN OGNI RELAZIONE SI ACCENDE LA NOSTRA UMANITA’

Con Suor Anna Donelli, impegnata con i detenuti di San Vittore e con i ragazzi di Kairos

LE SERATE TERMINERANNO CON UN RINFRESCO

Ci auguriamo di avervi convinto. Noi speriamo davvero nella vostra massiccia partecipazione anche per condividere con voi, vista la non certo straripante eloquenza dei vostri figli, quanto accadrà al mattino con i ragazzi. Estendete l’invito anche a chiunque riteniate possa essere interessato.

Buon inizio

Il preside, gli insegnanti e lo staff del Liceo Parini

191 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page